sessione 2013: anteprima materie (ipotesi)

cosa uscirà in seconda prova, il 25 ottobre?

Da qualche tempo abbiamo la sensazione che la seconda prova potrebbe riguardare l’estimo condominiale: probabilmente verrà richiesto al candidato, per l’ennesima volta, di redigere le tabelle millesimali di proprietà e di ripartizione delle spese e d’imbastire un regolamento di condominio. Qualora venisse chiesto di stimare l’indennità di sopraelevazione, probabilmente l’ipotesi progettuale riguarderà non la realizzazione di un intero nuovo piano ma l’ampliamento dell’ultimo esistente… (ci sono state pronunce recenti della magistratura…)

Sono solo supposizioni, naturalmente! Argomenti probabili…

messaggio pubblicitario:

 

qualche idea anche sulla prima prova…

Non so di preciso cosa uscirà di progettazione, probabilmente il recupero di un centro culturale o polifunzionale; forse un circolo con bar e tavola calda… Ho il sentore che molto peso  verrà dato alla relazione e al particolare costruttivo: quasi sicuramente sarà richiesto di schematizzare e descrivere l’impianto termico (integrato con sistemi ad energia rinnovabile) e di specificare le misure tecniche di contenimento dei consumi energetici: i sistemi di coibentazione termica, da illustrare con qualche schizzo in scala 1:10…

 

1 [aggiornamento del 28/10/2013]:
sul sito ufficiale del CGN (Consiglio Nazionale geometri e geometri laureati) non sono ancora state pubblicate, ma in via ufficiosa sono disponibili i testi delle 2 prove di quest’anno:
il testo della 1a prova, sessione 2013 – 24 ottobre
il testo della 2a prova, sessione 2013 – 25 ottobre

Comments

    • admin says

      Si: in effetti quest’anno è andata così! Ma…
      …forse meglio, rispetto alle previsioni: anche i commenti dei partecipanti mi sembrano quasi tutti positivi!

      Nessuno ha la sfera di cristallo, erano solo ipotesi basate sulle novità normative attinenti all’attività del geometra e sull’analisi delle vecchie tracce. (L’anno scorso m’è andata meglio pensando ad una seconda prova incentrata sull’esproprio, ispirata dalla pronuncia della Corte Costituzionale del 2011, nonostante le 2 precedenti, consecutive e relativamente vicine: quella del 2004 e quella del 2006…)

      Una cosa è certa: ironia o beffa della sorte, la “relazione tecnica” che è un documento importante non è neanche stata menzionata, nel testo!!! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *