la prima prova scrittografica

esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di geometra

ordinanza ministeriale del 26 marzo 2015 – TABELLA B
PROGRAMMA DI ESAME

La “tabella B“, l’allegato n°2 all’OM definisce il programma d’esame: al primo comma gli argomenti per la prova orale.

comma primo
prima prova scritto-grafica
“La prima prova consiste nella redazione del progetto di un edificio nei limiti delle competenze professionali del geometra, definite dall’ordinamento vigente. Al candidato viene richiesto di corredare il progetto con una relazione sui criteri adottati e con la trattazione di alcune delle problematiche attinenti alla realizzazione dell’edificio (calcolo e disegno degli elementi strutturali, inserimento di impianti tecnici, organizzazione del cantiere, contabilità dei lavori).”

 
Questo è quanto stabilito dalle norme…

messaggio pubblicitario:

 

analisi delle tracce, dal 1994 al 2013

la parte dominante del primo scritto (progetto) è costituita dall’elaborato grafico che dovrà essere completato dalla relazione tecnica, indispensabile per chiarire le scelte progettuali; a complemento potrebbe essere richiesto, a scelta del candidato, il computo metrico o un particolare costruttivo o la sistemazione esterna (progetto del verde o delle aree di parcheggio), etc…

rimando al quadro riepilogativo allegato a queste dispense

  • relazione tecnica, uno schema

    La “relazione tecnica” nasce e si sviluppa assieme al progetto; all’esame è bene leggere e rileggere il testo, sottolineando e schematizzando le parti importanti. [si consulti il documento disponibile nell’aulaweb, sezione dedicata all’abilitazione – cartella 1] la relazione tecnico-descrittiva (in sintesi): 1. nella parte introduttiva (descrittiva) si identificano l’area o il fabbricato, il tipo d’intervento, […]
    continua

  • cosa portare all’esame

    Generalmente, da disposizioni ministeriali, sono ammessi esclusivamente: il Manuale del Geometra e una calcolatrice non programmabile, oltre alla necessaria strumentazione per disegnare: riga lunga e squadrette (a 45 e 30/60), matite e gomme (morbide e dure), meglio usare un portamine 0,3 compasso (balaustrone) e goniometro, nastro adesivo e, se disponibile la “riga a T“; scalimetro e normografo […]
    continua

  • come preparare la prima prova

    studiare, esercitarsi e affrontare serenamente lo scritto La parte preponderante della I prova è l’elaborato grafico completato dalla relazione e da qualche particolare costruttivo: integrazioni utili per chiarire le scelte progettuali. Le tipologie più frequenti sono quelle a carattere “semipubblico” o misto; in altre parole, gli edifici da progettare possono essere di tipo: prevalemente residenziale, […]
    continua