periti

esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di perito industriale

sessione 2014 – qualche consiglio [in aggiornamento]

 

TABELLA B – PROGRAMMA D’ESAME

(Allegati A B C – decreto ministeriale 29 dicembre 1991, n°445, e decreto ministeriale 29 dicembre 2000, n°447)

ARGOMENTI OGGETTO DELLA PRIMA PROVA SCRITTA
(comune a tutti gli indirizzi)

La prova consiste nella trattazione di tematiche attinenti all’attività professionale del perito industriale nell’ambito degli argomenti di seguito indicati:

  • Regolamento per la libera professione del perito industriale e leggi collegate.
  • Aspetti deontologici della libera professione.
  • Elementi di diritto pubblico e privato attinenti all’esercizio della libera professione.
  • Elementi di economia ed organizzazione aziendali attinenti all’esercizio della libera professione.
  • Progetti, direzione dei lavori, contabilità: procedure tecniche ed amministrative.
  • La funzione peritale nell’ambito professionale e giudiziario. Impostazione della perizia tecnica.
  • La ricostruzione delle dinamiche di eventi accidentali, partendo dagli effetti prodotti, ai fini della individuazione delle cause e della relativa stima economica.
  • Problematiche di base concernenti la salvaguardia dell’ambiente ed i consumi energetici.
  • Prevenzione degli infortuni ed igiene del lavoro secondo la normativa vigente.
  • L’informatica nella progettazione e nella produzione industriale.
messaggio pubblicitario:

 

ARGOMENTI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA
(specifici per ciascun indirizzo)

La prova consiste nella redazione di uno o più elaborati scritti o scritto-grafici attinenti ad attività tecnico-professionali normalmente richieste al perito industriale, nei limiti delle competenze definite dalle norme vigenti, nell’ambito degli argomenti di seguito riportati per ciascun indirizzo specializzato (in relazione al diploma posseduto, individuare con attenzione il proprio indirizzo ed il correlato programma d”esame. con particolare riferimento agli indirizzi di precedente e di nuovo ordinamento – vedasi sopra articolo 9/comma 3).

la tabella completa è allegata all’Ordinanza Ministeriale del 17 marzo 2014, (Gazzetta Ufficiale n°24)

Indirizzo: EDILIZIA

  • Il progetto, la realizzazione ed il collaudo dei fabbricati, delle strade e delle opere idrauliche, sia nel caso di nuovo impianto che negli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, con riferimento ai materiali, alle tecniche costruttive, al dimensionamento, all’inserimento degli impianti tecnici, alla direzione ed alla contabilità dei lavori, all’impianto ed alla conduzione del cantiere ed alla normativa (urbanistica, ambientale, sanitaria, per il contenimento dei consumi energetici, per la sicurezza, ivi compresa quella per le zone sismiche).
  • Il rilevamento topografico e le relative applicazioni (metodi, tecniche, strumenti); il funzionamento del catasto e le operazioni catastali.
  • La stima dei beni immobili con particolare riferimento alle costruzioni edili.
  • perito industriale: analisi delle tracce, prima prova

    gli argomenti proposti nelle ultime 10 sessioni per tutti gli indirizzi sinossi dal 2004 al 2013 La grafica mostra che, coerentemente alle prescrizione della citata “tabella B”, gli argomenti più ricorrenti sono: sicurezza (2004, 2006 e 2008), perizia asseverata (2005 e 2007), deontologia: nel 2009 argomento unico (2005, 2007), gestione studio tecnico e attività professionale […]
    continua

  • ordinanza ministeriale del 17 marzo 2014 – perito agrario

    indice: articolo 1 – indizione articolo 2 – requisiti di ammissione articolo 3 – sedi di esame articolo 4 – domande di ammissione: modalità, termine, esclusioni articolo 5 – domande di ammissione: contenuto articolo 6 – domande di ammissione: documentazione articolo 7 – adempimenti dei collegi articolo 8 – calendario degli esami articolo 9 – […]
    continua

  • ordinanza ministeriale del 17 marzo 2014 – perito industriale

    indice: articolo 1 – indizione articolo 2 – requisiti di ammissione articolo 3 – sedi di esame articolo 4 – domande di ammissione: modalità, termine, esclusioni articolo 5 – domande di ammissione: contenuto articolo 6 – domande di ammissione: documentazione articolo 7 – adempimenti dei collegi articolo 8 – calendario degli esami articolo 9 – […]
    continua

  • perito edile: analisi delle tracce, seconda prova

    gli argomenti delle ultime 10 sessioni: 2004-2013 Oltre alle piante, il testo richiede esplicitamente di disegnare (almeno): due prospetti (2004, 2005, 2006, 2007); o un prospetto ed una sezione significativa (2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013); assieme agli elaborati grafici, le tracce prevedono anche la stesura di una relazione o di un computo metrico:
    continua